Maxi Classifica Maratone 2014

Arriva febbraio e con esso il post autocelebrativo ispirato dall’uscita del fascicolo “Maxi Maratona” (allegato alla rivista “Correre”), una sorta di testo sacro per gli appassionati della distanza regina che abbiano portato a termine almeno una 42km nel corso dell’anno solare. Sarebbe poco onesto nascondere il compiacimento nel ritrovarsi in queste 194 pagine di nomi e numeri, leggere delle proprie imprese e vederne certificati risultati e piazzamenti… e così svesto i panni (peraltro – come già in altre occasioni – senza troppa fatica) dell’umile e modesto macinatore di chilometri per salire sull’olimpo degli dei (appena un pò di enfasi…) con la rivista aperta sulla pagina in cui campeggia il mio nome. D’altro canto il 2014 è stato un anno veramente molto positivo:

  • 5 Maratone (Treviso, Milano, Rimini, Verona, Torino);
  • personal best a Treviso con 3:18’38”;
  • tutte le Maratone chiuse sotto 3:22’;
  • piazzamento finale 5.139 su 38.254 (migliorato il 5.451 su 35.832 del 2013).

Ma questo è già il passato, la strada alle spalle è stata bella ma non conta più… guardo avanti e ne vedo ancora tantissima e tanti sono i traguardi da tagliare e le partenze da cui ricominciare.
La festa continua: 15 febbraio, Maratona di San Valentino, Terni.

8 Commenti

  1. Grazie Francesco, come sempre mi lusinghi ben oltre i miei meriti… ma altro che nasconderti, i tuoi sono numeri veramente importanti a cominciare dal numero di Maratone che hai portato a termine, di fronte al quale impallidisco! In quanto al narcisismo, da quando corro “seriamente” mi sono scoperto un piacione assurdo… poi, proprio grazie a un tuo post, lo scorso anno ho scoperto l'inserto MaxiMaratona e Narciso al mio cospetto è diventato un dilettante assoluto! Aspetto di leggere il tuo post, so già che il tuo 2014 è stato ricchissimo di soddisfazioni. 😉

  2. Mi hai anticipato: non ho ancora trovato il tempo di scrivere il mio post “narciso” per la classifica 2014. Certo che dopo aver letto il tuo, mi viene voglia di nascondermi….
    Impressionante, Andrea!!!!

  3. Nino, ho trovato nel fondo la mia passione e, nel contempo, la valvola di sfogo alle pressioni che tutti noi (purtroppo) viviamo… così ho vissuto un 2014 di corsa, nel vero senso della parola! E poi, come sappiamo, l'importante è divertirsi e stare bene con se stessi, al netto delle Maratone a cui partecipiamo. Chissà che quest'anno non se ne possa correre una insieme! 😉

Leave a Reply