Tu quoque, Teo, fili mi!

Da qualche giorno a questa parte ha fatto irruzione e si è imposto come novità editoriale il libro “Vieni a correre con me” di Geoffrie e Ben Beattie, la storia vera di un padre che usa la sua passione per la corsa come strumento per abbattere gli ostacoli che si frappongono tra lui ed i suoi figli e fare breccia nei loro cuori. Il suo amore sfrenato per la Maratona diventa infatti ben presto contagioso e sulle ceneri del vecchio e incancrenito rapporto, grazie alla nuova passione condivisa, i protagonisti recuperano il tempo perduto e costruiscono una nuova vita comune. Una lettura che, nonostante il nostro rapporto sia decisamente buono, stavo per suggerire a mio figlio Matteo, da una parte nella speranza di coinvolgerlo nella mia passione, dall’altra per offrirgli un’altra chiave di lettura di uno sport verso il quale non si conoscono mezze misure. Ma prima che riuscissi nell’intento, forse soltanto per prendermi un pò in giro, ecco che mi invia questa simpaticissima striscia…



Credo che aspetterò ancora un pò…!

Be the first to comment

Leave a Reply