I “numeri” di marzo 2013

Marzo è stato il mese delle due più importanti, belle e partecipate gare italiane nelle rispettive categorie, la Roma-Ostia (tra le Mezze Maratone) e la Maratona di Roma. Inutile dire che queste due fantastiche gare, disputatesi il 3 ed il 17,  hanno catalizzato totalmente l’attenzione e tutti gli allenamenti successivi sono stati di semplice defaticamento e mantenimento, anche in considerazione del fatto che il prossimo impegno ufficiale sarà il 7 aprile. Con l’eccezione, ovviamente, delle due gare, le 13 sedute di allenamento sono state tutte condotte su distanze quasi sempre brevi e talvolta brevissime (tre eccezioni, due corse sopra gli 11 chilometri, una sopra i 15), a velocità ridotta e con un attento controllo del passo per scaricare il contachilometri. Ciò nonostante i numeri sono superiori alla media mensile avuta nell’ultimo anno e mezzo: 15 corse per un totale di 175,85 chilometri percorsi in 13 ore, 46 minuti e 53 secondi. Oltre 175 chilometri lasciati alle spalle ma tanta strada ancora da fare.

Be the first to comment

Leave a Reply